Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Risultati progetto Robinwood Plus - Il Piano di Gestione e Assestamento Forestale (PGAF) e il calcolo dei crediti di carbonio

Il progetto Robinwood Plus ha lo scopo di promuovere ed incentivare l’approccio partecipativo alla Gestione Forestale Sostenibile e disseminare i risultati dell’attività svolta.

Il Piano di Gestione e Assestamento Forestale (PGAF), realizzato nell’ambito dell’Azienda Zervò di proprietà AFoR, è attualmente in fase istruttoria per raccogliere le relative autorizzazioni da Regione Calabria e Ente Parco dell’Aspromonte per poi divenire operativo.

Il PGAF rappresenta la base conoscitiva da cui effettuare il calcolo dei crediti di carbonio aggiuntivi generati dal PGAF stesso o, in futuro, da impianti a biomassa che sostituiscano fonti energetiche derivate da petrolio, per poi poterli collocare nel mercato volontario.

Le foreste hanno un ruolo importante nel ciclo globale del carbonio e una stima precisa del carbonio in esse contenuto e scambiato con l’atmosfera è essenziale per poter valutare il contributo delle foreste al bilancio planetario.

La quantificazione del carbonio in foresta viene fatta tenendo conto dei cinque raggruppamenti indicati dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici a cui l’Italia ha aderito: biomassa epigea, biomassa ipogea, legno morto, lettiera e carbonio organico nel suolo.

La capacità delle foreste di fissare la CO2 atmosferica è fondamentale sia ai fini della conoscenza e della gestione degli ecosistemi, sia per gli aspetti economici che da essi derivano (mercato dei crediti di carbonio). La fissazione del carbonio degli ecosistemi forestali è collegata con le attività addizionali indicate dall’articolo 3.4 del Protocollo di Kyoto che prevedono quale strumento attuativo la gestione forestale (Forest Management).

Nel caso del PGAF, realizzato nell’ambito dell’azienda Zervò, i crediti di CO2 equivalenti ad ettaro (CO2 eq ha-1) generabili dalle attività di Forest Management sono stati quantificati con il modello CO2FIX v. 3.1. Questo modello rappresenta una fra le più moderne applicazioni per lo studio dei flussi di carbonio fra ecosistemi forestali ed atmosfera, e consente di quantificare dinamicamente il sequestro potenziale di carbonio in un periodo di riferimento.

Il modello CO2FIX si è dimostrato uno strumento valido per la stima del carbonio fissato in un popolamento forestale e dei relativi crediti generabili dalle attività di Forest Management. Tale modello è stato utilizzato con successo nella Regione Calabria dal Dr. For. Francesco Scarfò (incaricato della redazione del PGAF e del relativo calcolo dei crediti di carbonio) e indicato come criterio di calcolo dall’Istituto Nazionale di Economia Agraria (INEA).

Francesco Mercurio

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1694540

Fax +39 0965.1694550

Indirizzo e-mail


Ufficio didattica

Tel +39 0965.1694520

Fax +39 0965.810538

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1694510

Fax +39 0965.1694550

Indirizzo e-mail


Ufficio Orientamento

Tel +39 0965.1694206

Fax +39 0965.1694550

Indirizzo e-mail

Segreteria studenti

Tel +39 0965 1691471


Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1694208 / 29 / 09

Fax +39 0965.1694550

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram